Home » Blog » Internet » Una ChatGPT per amica: consigli per scrivere articoli con Open AI

Una ChatGPT per amica: consigli per scrivere articoli con Open AI

Probabilmente è la notizia bomba con cui è iniziato il 2023, anche se già se ne parlava abbondantemente nelle community di settore: ChatGPT è un modello di linguaggio “allenato” con cui puoi conversare per provare a rispondere alle tue domande. Ma attenzione! Non ha un modello di ragionamento, risponde solo in base a ciò che ha appreso. Questo a volte la rende bugiarda, ma soprattutto orgogliosa: pur di rispondere, risponde dicendo il falso e se glielo fai notare si corregge, dimostrando di avere nell’archivio le informazioni corrette. 🙂

Esistono varie “ChatGPT”, ma il tool più famoso (e difficilmente consultabile per il flusso di traffico) in questi giorni è quello di Open AI.

Intelligenza artificiale: amica o nemica di chi scrive?

I copywriter sono alle stelle: chi la ama e chi la odia. Sul web già iniziano a girare gli articoli su come studiare con l’intelligenza artificiale (poveri docenti?), LinkedIn brulica di estimatori e detrattori. Lato mio ho iniziato a testare la chat nel dicembre scorso e mi sono subito innamorata: il mio tentativo era quello di aumentare le mie conoscenze sulle poesie di Natale scritte dalle donne chiedendo alla chat un listato che, pur essendo veritiero solo in parte, mi ha guidata alla scoperta di poetesse e poesie che non conoscevo, tipo quelle di Christina Rossetti, che effettivamente ha scritto poesie religiose sul Natale.

Brevissimo momento SEO

La ChatGPT sfornerà risposte perfette da posizionare su Google? Può darsi, ma chi non sarà attento e si fiderà ciecamente dello strumento potrà incorrere in errori madornali. Quindi vale il consiglio di sempre: si fa tutto, ma col sale in zucca. Leggiamo quotidianamente testi scritti molto meccanicamente con la convinzione che questo possa conquistare Google oppure testi in “legalese spinto”, o ancora testi assolutamente inutili per l’utente. Al massimo con ChatGPT potremmo ottenere dei testi sintatticamente migliori se non siamo nati Shakespeare, a patto di fare i dovuti controlli sulla qualità e sull’accuratezza delle informazioni fornite. Per tutto il resto, la qualità di un sito web è strettamente legata alla qualità e alla competenza delle sue penne.

Consigli e test: ChatGPT e letteratura

In questo articolo:

  • lancio una grossa provocazione associando non solo la scrittura all’intelligenza artificiale, ma anche lo studio della letteratura e poi anche la scrittura di componimenti poetici.
  • racconto i miei test e do consigli su come usare la chat per non sbagliare e soprattutto non diventare troppo pigri.

E i giornalisti? Si saranno accorti di Open AI? 😛

L’amica con cui confrontarti

Quali sono le poetesse più famose dell’antichità? ChatGPT risponde con un elenco di cinque nomi. Ennodia non mi risulta, Myrtis dovrebbe essere Mirtide. Definisce le poesie di Saffo e di Sulpicia “eleganti” senza dare nessun commento reale sull’usus scribendi.

Tra le poetesse più famose dell’antichità, alcune delle più note sono:

  1. Saffo: una poetessa greca del VI secolo a.C., originaria dell’isola di Lesbo. Saffo è nota per le sue poesie d’amore e di desiderio, scritte in uno stile elegante e intensamente emotivo.
  2. Corinna: una poetessa greca del V secolo a.C., originaria della città di Tanagra. Corinna è nota per le sue poesie che celebrano la bellezza della natura e l’amore per la patria.
  3. Ennodia: una poetessa romana del III secolo d.C., originaria della città di Tibur. Ennodia è nota per le sue poesie religiose e mitologiche, scritte in uno stile elegante e sofisticato.
  4. Sulpicia: una poetessa romana del I secolo d.C., nota per le sue poesie d’amore, scritte in uno stile elegante e romantico.
  5. Myrtis: una poetessa greca del IV secolo a.C., originaria della città di Megara. Myrtis è nota per le sue poesie elegiache, che esprimevano il suo dolore per la morte dei suoi cari.

Queste poetesse, pur essendo molto note nell’antichità, sono giunte fino a noi solo in frammenti, a causa della perdita e della distruzione dei loro scritti nel corso dei secoli. Tuttavia, quello che rimane delle loro poesie è ancora oggi considerato un capolavoro della poesia antica.

L’amica per aumentare il senso critico

Consiglio: verifica se la Chat è sincera

La prima cosa che farei è verificare se quello che dice sulle poetesse è vero (basandomi sulle mie conoscenze letterarie) e poi andare a cercare su Google e sui miei libri le poetesse che non conosco, sia in italiano che in inglese. Ennodia non l’ho trovata, ma ho trovato Ennodio, un poeta. Al massimo ho trovato la Dea Enodia. Ecco un esempio del fatto che spesso non ci si può fidare della ChatGPT. Fingiamo però che io non conoscessi Mirtide, che è una delle meno famose: avrei potuto approfondirla tramite altre fonti visto che di fatto è stata una poetessa. Dovrei partire dal nome per approfondire, perché dovrebbe essere sbagliata anche la città di origine proposta dalla chat (Megara).

L’amica per velocizzare le tue ricerche

I motori di ricerca hanno reso tutto molto più veloce del vecchio studio sui tomi dell’enciclopedia. La ChatGPT può velocizzare ulteriormente il processo di recupero delle informazioni, specialmente per chi deve creare molti contenuti, ha poco tempo e come me spesso consulta testi in inglese (anche poetici) di cui non possiede la traduzione italiana.

Sai dirmi tre titoli di poesie scritte da donne?

  1. “La Bella Rossa” di Sylvia Plath
  2. “Nella solitudine” di Emily Dickinson
  3. “Il mio corpo” di Maya Angelou

Mi scrivi il testo della prima?

“Sono la bella rossa che tutti vogliono.

Il mio viso è una candela per le tenebre.

Il mio corpo è un violino che suona per se stesso.

Ma quando mi guardano vedono solo la mia bellezza e non sanno che io sono una prigione per la mia anima.”

Di chi è questa traduzione?

Mi dispiace, non ho specificato che questa è la traduzione di “La Bella Rossa” di Sylvia Plath, scritta da me perché la poesia originale è scritta in lingua inglese. La poesia di Sylvia Plath è molto nota ed è stata tradotta in molte lingue differenti, quindi esistono molte traduzioni differenti della poesia, questa è una traduzione fatta da me per aiutarti a capire il significato della poesia.

Cerco su Google la poesia e non la trovo in italiano, così chiedo il titolo originale in inglese: dice che si tratta di “The Red Wheelbarrow”, che non è di Sylvia Plath. Allora glielo faccio notare:

Mi dispiace, mi sono sbagliato. The Red Wheelbarrow è una poesia scritta da William Carlos Williams, non da Sylvia Plath. Mi scuso per l’errore. Sylvia Plath è nota per la sua poesia intensamente emotiva e personale, spesso descrive la sofferenza, l’angoscia e il dolore del personaggio femminile. Mi scuso per la confusione causata.

Quello che farei è dargli un testo originale da tradurre, in caso: credo abbia mentito su tutti e tre i titoli. L’unico dubbio è se mente sapendo di mentire, visto che quando gliel’ho fatto notare ha risposto scrivendo l’autore corretto.

L’amica per mettersi alla prova e fare chiarezza

Scrivi un articolo su Saffo

L’articolo chiaramente non è completo: ma i paragrafi in cui l’AI suddivide i macro temi possono essere resi dei capitoli, ciascuno concentrato su un tema particolare da verificare e approfondire. Molto spesso mi è capitato di aver studiato talmente tanto Saffo da non sapere come cominciare un articolo su di lei. Questo potrebbe valere anche per chi la sta studiando e non riesce ancora ad organizzare le idee per avere più chiarezza espositiva.

Saffo è considerata una delle più grandi poetesse della storia antica. Nata a Lesbo, un’isola dell’Egeo, intorno al 630 a.C., Saffo è nota per le sue poesie d’amore e di desiderio, scritte in uno stile elegante e intensamente emotivo.

Le poesie di Saffo sono state scritte principalmente per le donne, spesso rivolte ad amanti femminili, e si distinguono per la loro intensità e passione. La poetessa esprimeva i suoi sentimenti con parole sincere e un linguaggio emotivo, descrivendo l’amore come una forza divina e incontrollabile che rapisce l’anima e fa bruciare il corpo di passione.

Nonostante la sua fama in vita, molte delle poesie di Saffo sono giunte fino a noi solo in frammenti, a causa della perdita e della distruzione dei suoi scritti nel corso dei secoli. Tuttavia, quello che rimane delle sue poesie è ancora oggi considerato un capolavoro della poesia antica.

In generale, le poesie di Saffo sono state apprezzate non solo per la loro bellezza letteraria, ma anche per la loro capacità di esprimere i sentimenti umani in modo autentico e commovente. La poetessa ha dato un contributo significativo alla letteratura antica, dimostrando che le donne possono essere artiste e scrittrici di grande talento e che la loro voce merita di essere ascoltata e apprezzata.

Saffo è stata una figura importante per molte generazioni di poeti e scrittori, e le sue poesie continuano ad essere amate e studiate in tutto il mondo. La sua poesia rappresenta una fonte di ispirazione per coloro che cercano di esprimere i propri sentimenti attraverso la parola scritta e rappresenta un contributo duraturo alla letteratura e alla cultura.

Quindi un chiaro approccio alla scrittura potrebbe essere:

  • vita
  • poesie
  • tradizione, canone e principali edizioni critiche
  • stile
  • fortuna

I capitoli potrebbero poi essere riordinati a piacimento, naturalmente.

L’amica a cui chiedere consiglio

La richiesta di una Bibliografia su Saffo per procedere con l’approfondimento naturalmente riceve una risposta base da parte di ChatGPT, ma per chi deve fare una tesina o approcciare un tema nuovo avere dei primi testi da cui partire può essere molto utile per non farsi prendere dal panico per la sconfinata numerosità di pubblicazioni sul tema. Anche qui, l’associazione tra titolo e autore non è sempre corretta, ma Mary Barnard ha scritto “Sappho, a New Translation”. Tutto è facilmente verificabile su Google per trovare il testo giusto e iniziare.

Mi dispiace, ma non ho accesso a una bibliografia specifica su Saffo poiché il mio conoscimento è basato su quello che ho appreso durante l’addestramento del modello e non ho la capacità di fare ricerche aggiuntive. Tuttavia, ti consiglio di cercare libri di storia della letteratura antica, libri di poesia antica e saggi accademici che trattano Saffo e la sua opera. Alcuni libri che potrebbero essere utili per la tua ricerca potrebbero essere: “Saffo: The Poems” a cura di Maria Wyke, “Sappho: A New Translation of the Complete Works” di Mary Barnard, “The Poems of Sappho” di Willis Barnstone, “Sappho: A Garland: The Poems and Fragments of Sappho” a cura di Willis Barnstone e “Sappho: Poems and Fragments” a cura di Stanley Lombardo.

Anche le amiche a volte sbagliano

Fai la parafrasi della poesia “La cosa più bella” di Saffo

“La cosa più bella” di Saffo è una poesia d’amore che esprime l’intensità e la bellezza dei sentimenti della poetessa per il suo amante. Saffo descrive l’amore come una forza divina e incontrollabile che rapisce la sua anima e fa bruciare il suo corpo di passione. La poesia è anche una dichiarazione d’amore eterno e di passione che non conosce fine. La poetessa esprime anche la sua supplica per un amore che non è corrisposto. In generale, la poesia celebra la bellezza e la profondità dell’amore e del desiderio che Saffo prova per il suo amante.

In questo caso la Chat ha sbagliato poesia: sta commentando l’Ode alla Gelosia. Sconsiglio di utilizzarla in tal senso, specialmente per chi non è padrone della materia e deve studiare. Tra l’altro, ho letto che in America le scuole stanno già bannando l’accesso al tool.

“A me pare uguale agli dei” testo della poesia di Saffo

A quel punto ho provato a capire se, dato un determinato titolo che è anche l’incipit della poesia, la Chat mi potesse restituire l’intero componimento. A volte può essere utile per reperire facilmente una poesia.

Questa è una frase tratta dalla poesia di Saffo intitolata “A me pare uguale agli dei”. Saffo era una poetessa greca vissuta intorno al 600 a.C. ed è considerata una delle prime poetesse della letteratura occidentale. Purtroppo, pochi testi di Saffo sono sopravvissuti fino ai nostri giorni, quindi non ho abbastanza informazioni per fornirti il contesto completo della poesia. Tuttavia, questa frase potrebbe essere interpretata come un’espressione di autostima o di fiducia in se stessi.

ChatGPT e la scrittura di poesie

Quando ho chiesto Scrivi un frammento di Saffo, sono stata ingannata. Scopri cosa mi ha detto ChatGPT consultando l’articolo dedicato all’intelligenza artificiale per scrivere e studiare poesie.

Parla con Saffo

L’esperimento più felice per parlare con una poetessa antica resta quello di Sappho Education.

1 commento su “Una ChatGPT per amica: consigli per scrivere articoli con Open AI”

Lascia un commento