Chi sono

Tra antico e moderno, tra comunicazione e informazione.

 

Chi mai potrà misurare il fervore e la violenza del cuore di un poeta quando rimane preso e intrappolato in un corpo di donna?
(Virginia Woolf)

Sono una ragazza romana a cui non piacciono i confini. Né fisici né mentali. Ho avuto la grande fortuna di innamorarmi dell’antichità e di poterla studiare all’università. Ho conquistato una laurea in Lettere Classiche con la passione di chi tocca un vocabolario come un tesoro prezioso.

Il mio interesse per l’antico si è fuso al moderno quando ho deciso di dare una spolverata alla letteratura greca con i Gender Studies, studiando le voci femminili cancellate dalla storia. Questo progetto mi ha regalato la grande occasione di studiare a Oxford, città che porterò per sempre nel mio cuore. Dopo aver trascorso alcuni mesi rinchiusa in biblioteca mi sono resa conto di aver bisogno di un ambiente più dinamico di quello accademico.

Per questo motivo ho deciso di diventare una giornalista pubblicista. Nel 2013 ho iniziato a collaborare con varie testate e ne ho diretta una online. Questa esperienza mi ha regalato un’altra consapevolezza, quella di amare l’informazione, specialmente quella culturale. Ma soprattutto di non essere l’unica. Perciò ho fondato il sito CulturaMente, supportata dalla redazione del giornale precedente. Il team è cresciuto nel tempo, ha conquistato le penne di tutta Italia e continua a conquistare il mio cuore con l’amore per le arti. Il teatro, il cinema, le arti visive, la musica, e persino la gastronomia (se non è arte quella in Italia!) sono il nostro pane quotidiano. Adoro lavorare con gli uffici stampa, partecipare ai festival e diffondere la cultura il più possibile.

A questo link un’intervista che ho rilasciato di recente sulla missione del sito.

Negli anni ho iniziato a lavorare anche nel settore digitale del web marketing, soprattutto come Copywriter. Un’altra faccia della comunicazione che mi stimola e mi appassiona, ma soprattutto che mi consente di informare attraverso il web e i social media. In questo senso CulturaMente è la mia palestra quotidiana di SEO, Social e CMS.

Nonostante ciò, continuo a vivere sepolta tra i libri. La carta e la penna sono le mie migliori amiche, anche se inframezzate da qualche app. Sono convinta che l’amore vero sia libero al 100% e questo mi dà la certezza di poter saltare dai papiri a wordpress senza essere condannata alle fiamme dell’Inferno…! ;-P

Perché “La Disubbidienza Coraggiosa”?

Il peccato non nacque il giorno in cui Eva colse una mela. Quel giorno nacque una splendida virtù chiamata disubbidienza. 
(Oriana Fallaci)

Una volta mi hanno definito così e mi è piaciuto. L’espressione esprime proprio come mi sento ogni volta che rifuggo dalle convenzioni che mi soffocano, dalla concezione di normalità, dalle consuetudini, solo e unicamente per seguire le passioni che mi rendono viva. A prescindere da quello che gli altri si aspettano da me.

Alessia